05 febbraio, 2022

Informiamo soci e simpatizzanti che dal 3 al 9 ottobre si svolgerà a Scheggia la Settimana della Astronomia in collaborazione  con l'Unione Astrofili Italiani (UAI)  e  il  Gruppo  di Astronomia Digitale (GAD) ormai alla sua trentennale manifestazione. 

Appena completata la programmazione sarà nostra cura informare tutte le maestranze coinvolte.


01 febbraio, 2022

info@soci

Ultimo arrivato

Telescopio RC  Ritchey Chretien 12"  è un sistema di configurazione degli specchi di un telescopio riflettore, ed è un'evoluzione dello schema Cassegrain classico capace di diminuire notevolmente gli effetti dell'aberrazione per gli oggetti fuori asse.






Skywatcher Montatura EQ8-R Pro SynScan GoTo



23 gennaio, 2022

 

     Segnaliamo a tutti che è possibile versare la quota sociale per l’anno in corso.

    Il versamento della quota sociale, pari a 10€ per il socio ordinario ed eventuali ulteriori 20€ per socio sostenitore, può essere effettuato direttamente al Segretario Amministrativo o fare un bonifico a favore dell'Associazione Astronomica Umbra su IBAN: IT95S 030690 960610 0000 180347 presso Intesa SanPaolo con causale: quota sociale 2022.)
-.-
                Segnaliamo inoltre che entro il 30 aprile si terrà l’Assemblea Ordinaria dei Soci e conseguentemente solo coloro in regola con il versamento della quota sociale avranno il  diritto  di voto.

30 dicembre, 2021

AH ERCULIS

        Informiamo tutti e in particolar modo coloro che si interessano di stelle variabili, che un lavoro scientifico del nostro socio Corrado Spogli, svolto insieme ad altri collaboratori locali, è stato pubblicato ed è reperibile nel sito NASA/ADS.

            La pubblicazione riguarda una nova "nana" molto attiva e con caratteristiche fotometriche peculiari appartenente al sottogruppo delle Z Camelopardalis.

 A questo lavoro hanno partecipato altri due ragazzi di Gubbio, un ragazzo di Spello ed un ragazzo di Torgiano, che lavora a Roma all'Agenzia Spaziale Italiana.

La partecipazione a questo articolo scientifico di un nutrito gruppo di eugubini è stata resa possibile dalla lungimiranza della ex-Preside dell'ITI-Sperimentale di Gubbio, ora IIS Cassata-Gattapone la Prof.essa Cecilia Tabarrini, che ha sempre permesso che nella sua scuola venissero organizzati seminari su tematiche di Astrofisica per i ragazzi.

La stella di cui è stato analizzato il comportamento fotometrico si trova nella Costellazione di Ercole e prende il nome di AH Herculis.

Cos'è una nova nana, chiedono in molti .... E' un sistema binario costituito da una stella, in genere poco più piccola del nostro Sole, accompagnata da una nana bianca, circondata da un disco di gas.

Ad intervalli più o meno regolari, ma non strettamente periodici, il disco si illumina e viene prodotto un “outburst” che in italiano significa “scoppio”, “esplosione”. Quante sono le “novae nane “ nella nostra galassia? Gli Astronomi pensano che ce ne siano circa 20.000. Essendo ora in clima natalizio, possiamo rappresentare le novae nane con una allegoria e quindi assimilarle alle luci ad intermittenza di un albero di Natale: l'albero è la nostra Galassia, la Via Lattea e le novae nane sono come le lampadine dell'albero che si accendono e poi si spengono.

Ci complimentiamo con Corrado e i suoi amici di Gubbio, Spello e Torgiano, e restiamo ovviamente in attesa di un riassunto del lungo lavoro svolto e dei risultati ottenuti inerenti le evidenze peculiari riscontrate.

La Segreteria

20 dicembre, 2021

Dobsoniano XX14 GOTO







































Informiamo tutti i soci del
R E C E N T E   A C Q U I S T O
  
E' un telescopio dobsoniano in carico da Luglio 2021

Ricordo  a  tutti  che  John Dobson, per la  prima   ed unica  volta  in  Italia,   è   stato  per  una  settimana  con  la  nostra   associazione   nel   2004,  grazie  al  Comune  di Gubbio e Scheggia  che hanno reso possibile l'evento.

Guarda la documentazione nel blog


08 agosto, 2021

13 luglio, 2021


                    
                                                 (Necessario il Green Pass  e   la  Mascherina)

12 luglio, 2021

Trasformazione APS

Informiamo tutti i soci che dal giorno 2 luglio 2021 finalmente è possibile versare la quota sociale perché, in tale data, la Regione Umbria ha verificato e accolto la nostra richiesta per essere inseriti come Associazione di Promozione Sociale per cui la nostra intestazione diventa: ASSOCIAZIONE ASTRONOMICA UMBRA APS.

22 giugno, 2021

Informativa a soci e simpatizzanti

 Si comunica che l'Associazione Astronomica Umbra è finalmente passata ad essere APS (Associazione di Promozione Sociale), come deliberato nell'assemblea straordinaria dove si é dovuto adeguare lo statuto a quello richiesto dal Terzo Settore.

Oggi, inoltre, abbiamo anche aperto, presso Banca Intesa, il conto corrente dedicato alle associazioni del Terzo Settore, passo importante e necessario per una corretta gestione Amministrativa.

Il primo punto da esperire riguarda il pagamento della quota sociale, rimasta sospesa e invariata nell'importo, che si potrà effettuare anche inviando un bonifico al seguente IBAN: IT95S 030690 9606 100000 180347.

Resta inteso che vi terremo informati su ogni novità e iniziativa sociale.

                                            La Segreteria  

17 giugno, 2021

 



Comunicato stampa

Inaugurazione del

1° Cerchio di Umbria Paradiso di Dante

Sulle tracce di Dante al Parco del Monte Cucco

e Eugubino Gualdese.

Nell’ambito delle celebrazioni per il 700° dalla scomparsa di Dante Alighieri, l’Associazione Operatori del Parco del Monte Cucco, ha attivato il progetto Umbria Paradiso di Dante, per la valorizzazione di tutto il patrimonio spirituale, artistico, storico, naturalistico afferente al Pater Patriae, presente nella Regione. Si è creata una rete fra tutti i Comuni che presentano attinenze al tema Dante e Divina Commedia.

Acquasparta, Assisi, Basta Umbra, Bevagna, Castiglione del lago, Citerna, Città di castello, Città della Pieve, Costacciaro, Deruta, Fossato di Vico, Foligno, Gualdo Tadino, Gubbio, Magione, Montefalco, Norcia, Nocera Umbra , Orvieto, Pietralunga, Preci, Perugia, Spoleto, Sigillo, Scheggia e Pascelupo, Terni, Tuoro sul Trasimeno, Torgiano, Todi, Valfabbrica

Tutto è nato -afferma la Presidente dell'Associazione Operatori del Parco del monte Cucco, ideatrice e coordinatrice del progetto, Francesca Fantozzi - dall'idea di valorizzare il fiume Chiascio, descritto come un magnifico affresco, da Dante nel canto XI del Paradiso. Poi estendere l’itinerario a tutta l’Umbria è stato una naturale sviluppo. Dopo un lungo lavoro di ricerca e progettazione siamo giunti al momento di proporre agli appassionati del Sommo Poeta un avvincente itinerario che coglie diversi aspetti dal culturale allo spirituale, dallo storico al naturalistico, e non ultimo all’enogastronomico, le citazioni al vino, all’olio e al cibo sono infatti frequenti nella Divina Commedia.

Il progetto prevede che siano creati 12 “Cerchi” di cammini fra i Comuni aderenti, ed eventi sul tema “Divina Commedia e Dante”, il primo dei quali sarà inaugurato il 18 giugno alle 15 a Fossato di Vico, si snoderà per tutto il territorio nei giorni successivi, con visite sul tema, a Gualdo Tadino, Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Abbazia di Fonte Avellana, fino alla domenica 20 dove si concluderà a Costacciaro. (come da programma allegato).

L’idea del Cammino strutturato “a cerchi” è una novità per consentire ai Viandanti di scoprire ed assaporare i territori con più calma rispetto ai normali cammini, che prevedono solo un passaggio veloce senza godere delle meraviglie locali. Ogni area offre infatti diverse peculiarità che la rendono speciale, è nostra intenzione valorizzare queste tipicità, pur presentando il contesto come un unicum regionale per creare un'offerta che soddisfi le diverse esigenze di tutti.

Offerta che sarà presto on line grazie alla collaborazione della Società Identità Terra, che collabora alla realizzazione del progetto, grazie ai suoi servizi di comunicazione e tour operator. I cerchi saranno infatti percorribili in diversi modi, a piedi, a cavallo, in bicicletta, o in auto.

L’Umbria è al momento la prima e l’unica Regione ad aver proposto un compendio di tutto il patrimonio dantesco presente all’interno del suo territorio. La Regione dell’Umbria ha concesso il patrocinio.

Il progetto si svilupperà in molti ambiti e già si sono attivate collaborazioni e scambi con altre Regioni, la Toscana con la partecipazione di Riccardo Starnotti, l’ormai celebre “guida turistica esperto del meraviglioso mondo dantesco”, che accompagnerà con le sue interessanti spiegazioni, l’itinerario del 1 Cerchio, con la Calabria con l’Associazione Museo della Scuola I Care, di Siderno (RC), che ha ideato e concesso l’uso della Carta dantità come credenziale del Cammino Umbro, con l’Emilia Romagna, il Presidente del Cammino Ravenna Firenze, Oliviero Resta, sarà presente all’inaugurazione il 18 giugno.

Durante la serata di inaugurazione di beneficenza, saranno presentati, la collaborazione con Airc, e con le aziende che hanno accettato di fare da partner all’iniziativa, Cantine Lungarotti con un Vino, Oleificio Marfuga con un Olio, Birra Flea con le sue etichette dedicate al mondo di Federico II di Svevia, l’Azienda Agraria Casale la Fornace con la sua pasta biologica.

Si ringraziano per la collaborazione l’Associazione Tramontana, e le numerose Associazioni che hanno creato un ricco calendario eventi estivi.

Il progetto si svilupperà anno dopo anno, e verrà arricchito da sempre nuove iniziative ed eventi, la prossima primavera sarà presentata la pubblicazione che raccoglie tutto il patrimonio umbro su Dante.




                                 Il programma prevede escursioni e visite



                 Venerdi 18 giugno 2021: ore 15.00

Fossato di Vico, taglio del nastro alla presenza delle autorità.

Visita all’ANTIQUARIUM, commento di Riccardo Starnotti, ai frammenti trecenteschi della Divina Commedia.

Spostamento a Gualdo Tadino. Visita alla Rocca Flea.

Focus di Federico II e Costanza d'Altavilla.

Inaugurazione della mostra: Gualdo Tadino e Dante nella ceramica a lustro. In esposizione opere di Alfredo Santarelli con scene della Divina Commedia. A cura Catia Monacelli e Mario Becchetti.

Spostamento a Gubbio

Benvenuto e benedizione di Don Fausto Panfili nella Basilica di San Francesco.

Focus su: San Francesco, Canto XI Paradiso, Sant'Ubaldo, Oderisi da Gubbio, Canto XI purgatorio,

Cante Gabrielli, commenti di Riccardo Starnotti e Anna Buoninsegni Sartori.

Visita alla Chiesa di San Francesco e alla Biblioteca Sperelliana, documenti relativi alla divina Commedia.

Ore 21: Cena di beneficenza x Airc partner del progetto. Presentazione del 1 cerchio del Cammino di “Umbria paradiso di Dante” e dei prodotti che sono partner dell'iniziativa: Vino Lungarotti, Olio Marfuga, Birra Flea, che hanno dedicato un’etichetta delle loro eccellenze, alla manifestazione.


              Sabato 19 giugno 2021 : ore 9.00

Abbazia di Santa Croce di Fonte Avellana, benvenuto e benedizione del Priore Padre Gianni Giacomelli, visita guidata del Monastero, focus sul canto XXI Paradiso, San Pier Damiani, Commento Riccardo Starnotti.

Cammino fino a Sitria, visita Abbazia, trasferimento in navetta all’Abbazia di Sant'Emiliano in Congiuntoli, Pausa ristoro e focus su Dante Templare, commento di Riccardo Starnotti.

Ritorno a Isola Fossara con navetta. Ripresa del cammino fino a Scheggia.

Cena a base di prodotti tipici. Serata su temi Danteschi.


                                                Domenica 20 giugno 2021: ore 9.00

Scheggia: visita della Torre civica

Cammino da Scheggia a Costacciaro.

Visita del Palazzo Ducale dei Montefeltro e Focus su Nallo de Guelfoni, e sui Duchi del Montefeltro.

Visita alla sede degli Uomini Originari di Costacciaro, osservazione e commento degli antichi contratti di acquisto del XIII Secolo. Commenti a cura del prof. Euro Puletti e di Riccardo Starnotti.

Pranzo a base di prodotti tipici.

per tutte le informazioni telefonare a: 339 7658655. (o w app)