giovedì 12 settembre 2013

La ISON


Strani oggetti spaziali stanno ‘scortando’ la cometa ISON

Il rilevamento degli oggetti fa il giro del web, il polo della rete si domanda

Direttamente da un satellite cinese utilizzato per monitorare oggetti e comete lontane, il Titan Lian 1 ha immortalato delle immagini decisamente bizzarre che stanno facendo il giro del web. Riprendendo la cometa Ison in viaggio verso il nostro sistema solare, lo strumento astronomico ha messo in evidenza due strani oggetti a forma di sigaro che stanno costeggiando la cometa stessa. Al momento non vengono tuttavia definiti i dettagli circa la provenienza di queste particolari forme, ne quantomeno la Nasa è intervenuta sul fenomeno.



Sono inoltre stati diffusi alcuni video, uno tra questi abbiamo deciso di proporlo all’utenza. La cometa, scoperta da una serie di principianti astronomi con ben due settimane prima del previsto, è stata catturata dall’ astrofilo Bruce Gary dell’Arizona di ritorno dopo due mesi e mezzo che era nascosta dietro il Sole. Da questi giorni dunque, ogni ora che passa la Ison sarà sempre più visibile e gli esperti potranno tenerla in costante aggiornamento, sperando che possa resistere al duro ‘ostacolo solare’.

1 commento:

  1. Aggiornamento: sembra che la particolare immagine, sia in realtà frutto di un "multiscatto" di 3 foto con esposizioni diverse. Le diffenti angolazioni delle "luci" sono il risultato del moto geostazionario del satellite Titan Lian 1 e della stessa cometa ISON.

    Cristiano Passeri

    RispondiElimina