sabato 30 novembre 2013

Parleremo ancora di ISON!

Sembra proprio che la cometa Ison potrebbe ancora riservarci una sorpresa, infatti, dopo la delusione di ieri quando era stata data per “morta”, le ultime osservazioni non confermano con certezza assoluta che la cometa si sia disintegrata nel passaggio ravvicinato al sole. In definitiva la cometa ISON potrebbe aver superato la fase più difficile del suo viaggio: il passaggio a soli 1,2 milioni di chilometri dalla superficie solare.


Le ultime immagini di ISON 

Nessun commento:

Posta un commento