martedì 17 settembre 2019

Settimana dell'Astronomia a Todi

SETTIMANA
DELL'ASTRONOMIA 

Istituto d'Istruzione Superiore "Ciuffelli-Einaudi"


           Lista delle conferenze per le scuole

Data
Orario
Titolo
Argomento
Relatore
Lunedì
30/09/2019
9:30 – 10:30
“A 50 anni dallo sbarco sulla Luna”
Astronautica
Prof. Roberto Nesci
Associazione Antares - Foligno

Martedì
01/10/2019
9:30 – 10:30
Terremoti come e perchè

Geofisica
Dott.ri Monachesi Giancarlo / Marco Cattaneo
INGV
Mercoledì
02/10/2019
9:30-10:30
Al confine tra scienza e pseudoscienza
(il problema della demarcazione)
Scienza
Prof. Stefano Allegrucci CICAP
* vedi abstracts

Giovedì
03/10/2019
9:30 -10:30
The puzzle of the sky





Astronomia





Prof. Simonetta Ercoli
Associazione 
Starlight
*vedi abstracts

Venerdì
04/10/2019

9:30-10:30
La ricerca di nuove particelle, ovvero l'importanza della
ricerca inutile.
Fisica delle particelle
Dott. Roberto Ferrari
INFN sezione di Pavia/CERN
*vedi abstracts

Abstracts

“Al confine tra scienza e pseudoscienza”        
      (il problema della demarcazione)               
Distinguere tra ciò che è scienza e ciò che non lo è ha una grande rilevanza da diversi punti di vista:  
vediamoli insieme.

“The puzzle of the sky”
Breve disquisizione sull’evoluzione della rappresentazione del cielo nel corso del tempo.

“La ricerca di nuove particelle, ovvero l'importanza della ricerca inutile”
A cosa serve la ricerca di nuove particelle? La classica risposta è: 
serve a capire come funziona il mondo in cui viviamo! Oppure?


Programma GAD
Gruppo di Astronomia Digitale
XXVII  Edizione


VENERDI' 4 OTTOBRE 2019
Arrivo degli organizzatori e dei partecipanti, preparazione della sala del Convegno (dalle 17:30)
Teatro Istituto Ciuffelli
via Montecristo, 3 
Todi (PG)


SABATO 5 OTTOBRE 2019           
9.00                 Apertura  della segreteria del convegno e iscrizione dei partecipanti e prenotazione cena sociale          Meeting delle Sezioni UAI "Stelle Variabili", "Pianeti Extrasolari", "Asteroidi" UAI      

09.30 - 10.00 - Apertura del XXVII Convegno GAD        
             
10.00 - 10.15 - Presentazione e saluto degli organizzatori Claudio Lopresti (GAD-spe-ssv UAI Marco Bagaglia (AAU-GAD)
              
10.15 - 10.40 - Cataloghi Fotometrici  Lorenzo Franco (UAI – GAD)
           
10.40 - 11.00 - Spettroscopia di transienti Lorenzo Franco (UAI - GAD)
           
11.00 - 11.30 - Eruzione ed evoluzione a lungo termine dell’oggetto Herbig-Ae/Be VES 263
                      Mauro Graziani (ARAR-GAD)
           
11.30 - 11.50 - A caccia di antichi fotoni: lo studio fotometrico dei blazar Alessandro Marchini (Osservatorio Astronomico Università di Siena, UAI-GAD)
           
11.50 - 12.15 - Astrofotografia con reflex Fabio Mortari (astrofotografo)
           
12.15 - 12.40 - Curve di luce infrarosse di variabili Mira in Cassiopea  Roberto Nesci
                        (INAF/IAPS) 
12.40 - 13.00 - La serendipità nelle attività degli astrofili: curve di luce di asteroidi e scoperte di
 nuove stelle variabili Massimiliano Mannucci e Nico Montigiani (AAF)

13.00 - 13.20 - Analisi di serie temporali e classificazione di 3 stelle variabili scoperte
                        dalla sinergia di AAF e IRF Matteo M.M. Santangelo (IRF)

13.20              - pausa pranzo
 
14.40 - 15.00 - Variabili scoperte dalla survey GPX   Fabio Salvaggio (UAI - GAD)
           
15.00 - 15.30 - Le onde gravitazionali: una finestra sull'universo Prof. Helios Vocca (Unipg- Università degli studi di Perugia - Dipartimento di Fisica e Geologia) ricercatore Virgo    

15.30 - 16.00 - Stregati dalla Luna    Maurizio Busso (Unipg Università degli studi di - Perugia
                          Dipartimento di Fisica e Geologia)
           
16.00 - 16.30 - MuLac: facciamo il punto Lorenzo Franco (UAI-GAD) 

16.30 - 16.50 - Programmi di ricerca: MuLac e la ricerca TESS sui pianeti extrasolari Claudio Lopresti (GAD-spe-ssv UAI)
                       
16.50 - 17.15 - Procedure per effettuare la ricerca TESS per ricerca di pianeti extrasolari Riccardo   Papini (SPE-SSV UAI)
                       
17.15 - 17.40 - CTA (Cherencov Telescope Array) - Telescopi per le alte energie Gino Tosti
(Unipg - Università degli studi di Perugia - Dipartimento di Fisica e Geologia)
           
17.40 - 18.18 - Il telescopio remoto UAI: un'opportunità. Divulgazione e ricerca Giorgio Bianciardi (UAI)     
           
18.00 - 18.30 - Fisica delle particelle e cosmologia, la ricerca di un punto di contatto Dott. Roberto Ferrari (INFN sezione di Pavia - CERN Ginevra)
           
18.30 - 18.50 - Catalogazione ed osservazione delle curve di luce del GAD: un server per i
variabilisti italiani Lorenzo Barbieri (SSV UAI)     


20.30               Cena sociale
 
Antico Monastero della SS.ma Annunziata
Serve di Maria Riparatrici
Via San Biagio, 2
06059 Todi (Perugia)
Tel. 075 8942268
Fax 075 8943218
                       

DOMENICA 6 OTTOBRE 2019     
           
09.30 - 10.00 - Diagramma H-R dell'ammasso aperto M67 Lorenzo Franco (UAI – GAD)
           
10.00 - 10.30 - Ripresa ed elaborazione di immagini solari in h-alpha Cristina Cellini (Osservatorio Mazzotti)       
             
10.30 - 11.00 - Sintonie gravitazionali (Analisi di una tecnica per evidenziare, amplificare e selezionare le onde gravitazionali emesse dai sistemi doppi di pulsar) Ing. Walter Risolo (PSC-IID)
           
11.00 - 11.30 - L'osservatorio sotto controllo Luca Strabla (Osservatorio di Bassano Bresciano – SSV-UAI)
           
11.30 - 12.00  - Storie di raggi gamma Ulisse Quadri (Osservatorio di Bassano Bresciano - SSV-UAI)
12.00 - 12.30 - Semplice hardware per esperimenti di radioastronomia Marco Bagaglia (AAU-GAD)

12.30 - 13.00  - Osservazioni di Novae Nane a Porziano Corrado Spogli (Gruppo Astrofili Monte Subasio)
           
13.30                pranzo    
                                                                     fine lavori



Associazione Radioamatori 
COTA



Alle giornate sarà presente l'Associazione Radioamatori Carabinieri, COTA sezione di Bettona,
che allestiranno una stazione radiotrasmittente nelle bande amatoriali.
 I ragazzi potranno conoscere gli apparati, le attività e il loro uso in caso di emergenze.


 Associazione Astronomica Umbra

Nessun commento:

Posta un commento