giovedì 30 dicembre 2021

AH ERCULIS

        Informiamo tutti e in particolar modo coloro che si interessano di stelle variabili, che un lavoro scientifico del nostro socio Corrado Spogli, svolto insieme ad altri collaboratori locali, è stato pubblicato ed è reperibile nel sito NASA/ADS.

            La pubblicazione riguarda una nova "nana" molto attiva e con caratteristiche fotometriche peculiari appartenente al sottogruppo delle Z Camelopardalis.

 A questo lavoro hanno partecipato altri due ragazzi di Gubbio, un ragazzo di Spello ed un ragazzo di Torgiano, che lavora a Roma all'Agenzia Spaziale Italiana.

La partecipazione a questo articolo scientifico di un nutrito gruppo di eugubini è stata resa possibile dalla lungimiranza della ex-Preside dell'ITI-Sperimentale di Gubbio, ora IIS Cassata-Gattapone la Prof.essa Cecilia Tabarrini, che ha sempre permesso che nella sua scuola venissero organizzati seminari su tematiche di Astrofisica per i ragazzi.

La stella di cui è stato analizzato il comportamento fotometrico si trova nella Costellazione di Ercole e prende il nome di AH Herculis.

Cos'è una nova nana, chiedono in molti .... E' un sistema binario costituito da una stella, in genere poco più piccola del nostro Sole, accompagnata da una nana bianca, circondata da un disco di gas.

Ad intervalli più o meno regolari, ma non strettamente periodici, il disco si illumina e viene prodotto un “outburst” che in italiano significa “scoppio”, “esplosione”. Quante sono le “novae nane “ nella nostra galassia? Gli Astronomi pensano che ce ne siano circa 20.000. Essendo ora in clima natalizio, possiamo rappresentare le novae nane con una allegoria e quindi assimilarle alle luci ad intermittenza di un albero di Natale: l'albero è la nostra Galassia, la Via Lattea e le novae nane sono come le lampadine dell'albero che si accendono e poi si spengono.

Ci complimentiamo con Corrado e i suoi amici di Gubbio, Spello e Torgiano, e restiamo ovviamente in attesa di un riassunto del lungo lavoro svolto e dei risultati ottenuti inerenti le evidenze peculiari riscontrate.

La Segreteria

Nessun commento:

Posta un commento