sabato 2 maggio 2020

Cometa SWAN

E' stata scoperta per puro caso dall'astronomo Michael Mattiazzo mentre studiava le informazioni raccolte dalla sonda solare Soho (Solar and Heliospheric Observatory) di proprietà della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), attraverso lo strumento Swan (Solar Wind Anisotropies).


SWAN (C/2020 F8) dovrebbe essere visibile nel mese di maggio è caratterizzata da una chioma di colore verdastro e si avvicinerà al sole transitando nei pressi dell'orbita di Mercurio.


Nessun commento:

Posta un commento